Buongiorno Andiamo Bene

Buongiorno Andiamo Bene

In questo mese trascorso più che dell’andare in bicicletta potrei raccontare di come non sono andata in bicicletta.

Andiamo Bene? Mica troppo detto onestamente.

In un mese conto: un incidente in motorino sotto il diluvio. Ginocchio solo ammaccato e scorticato, frutto di una strusciata poco amorevole con l’asfalto. Stesso motorino che…dopo averlo fatto aggiustare ha deciso di spegnersi per sempre. Poco male. Rossina è a casa che freme. Perfetto posso fare i miei 15 km  quotidiani avanti e dietro, destra e sinistra , su e giù per Roma con Ros. Buonumore. Tempo 5 giorni. Stesso mese: buco. Gomma a terra. Ok la rimetto a posto. Ma intanto la  mollo in cantina perché il lavoro è fitto, impegni troppi per dedicarmici.  (questa cosa non mi piace, mi piace che il lavoro sia fitto, un po’ di meno non avere il tempo e la cura per fermarmi) Ricorro a mezzi  pubblici , rallento e mi piace, organizzo meglio le giornate, mi sposto di meno, corro di meno e mi aiuto con la macchina .

Si ho la macchina i cicloattivisti mi si magneranno adesso?  SI HO LA MACCHINA.  VADO IN MACCHINA.

Il mio uso fino a quel momento era limitato all’andare al lavoro fuori Roma verso nord e verso sud e… per le mie splendide fughe con tavola verso il mare.

Si ecco verso il mare…fuga organizzata verso il mare, giovedi. Ferma al semafaro. Il mio micro viaggetto si è fermato li. Tamponata, manco piano… stesso mese. Macchina kaputt.

Poco male, si risolve tutto. Me lo dico. Me lo ridico. Si risolve.

Andiamo Bene? Grugnisco un pochino in questo periodo, ma Andiamo Bene.

Giulia

Condividi che Andiamo Bene